Dopo le accuse della cantante, eclusa all’ultimo minuto, il padrone di casa del festival si difende: «Non sono un rottamatore, anzi l’idea è quella di dare una mano al mercato. Aiutare questo settore è anche esporre il meglio della contemporaneità»