Sugli Champs Elysses a seno nudo con fucili di plastica coperti di fiori. Così otto attiviste femministe di Femen hanno voluto protestare a Parigi contro l’estremismo islamico.Davanti all’Arco di Trionfo, le ragazze hanno scandito slogan che invitano alla lotta contro la violenza e la brutalità dello Stato islamico.

Sui loro corpo e sugli striscioni fucsia hanno scritto “Infedeli unitevi”, “sollevatevi”, “combattete”, mentre i loro volti erano coperti da kefiah colorate. Le attiviste hanno anche distribuito dei volantini per invitare tutti a ribellarsi agli jiadisti.

Lo scorso aprile, le Femen di tutto il mondo protestavano in topless davanti alle rappresentanze tunisine delle città, recitando lo slogan della mobilitazione convocata a livello mondiale. “Il nostro seno è più pericoloso delle vostre pietre”.