Il mito delle supercar Ferrari: GTO, F40, F50, Enzo e oggi LaFerrari