Sono due amici i fondatori di Kropotkin, panificio biologico in cui tutte le persone hanno pari diritti e dove i panini prendono il nome da personaggi politici in linea con con gli ideali dei proprietari.