Tre persone risultano disperse nel piacentino a causa della forte ondata di maltempo che ha colpito in particolare la zona di Bettola, dove i fiumi Nure e Trebbia sono esondati in più punti provocando ingenti danni. In corso le ricerche di vigili del fuoco e protezione civile. L’eccezionale perturbazione ha colpito le province occidentali dell’Emilia-Romagna, con forti piogge che hanno creato situazioni di forte criticità con allagamenti, frane e interruzione della viabilità stradale.Nella zona interessata dall’evento, si sono registrati valori record di pioggia: 330 mm in sei ore. La Regione ha stanziato 2 milioni di euro per l’emergenza.