Noir atipico quello di Yinan Diao, che giunge in Italia più di un anno dopo la vittoria del Festival di Berlino.

Il caso di una serie di cadaveri ritrovati smembrati in varie parti della Cina diventa un’ossessione per il detective coinvolto, anche a distanza di molto tempo.

A complicare le indagini, che all’improvviso si riaprono dopo cinque anni, anche l’arrivo di una ragazza di cui si innamora e che sembra avere un rapporto misterioso con il killer.