“Giustizia è fatta. Siamo emozionati. Dopo le parole del Procuratore generale di ieri eravamo pessimisti”. Sono queste le prime parole pronunciate da Rita e Giuseppe Poggi, genitori di Chiara, dopo la sentenza della Cassazione che ha confermato la condanna di Alberto Stasi a 16 anni di carcere. “Non siamo in grado di dire se gli anni di carcere sono pochi o tanti. La giustizia è questa, le regole sono queste”, ha commentato Giuseppe Poggi. Giuseppe e Rita Poggi, che si sono definiti “tesi ed emozionati”, hanno ribadito di non avere dubbi sulla colpevolezza di Alberto Stasi.