Il vicepresidente del Senato, intervistato da un giornalista de ‘Il Fatto Quotidiano’, si loda da solo dei suoi meriti riguardo l’introduzione in Italia delle più moderne tecnologie e si vanta delle sue incredibili abilità in Rete.