Ecco cosa resta di Al-Sousi, uno dei luoghi principali di culto della più grande città della Striscia di Gaza, dove, nonostante le rovine, i fedeli si sono riuniti per pregare, per la prima volta da quando sono iniziati i bombardamenti.