Lo schianto dell’Airbus A320 che ha causato la morte di 150 persone sarebbe stato provocato intenzionalmente dal secondo pilota Andreas Lubitz.