In mattinata il governo Renzi ha dovuto incassare la mezza sconfitta in merito alla non approvazione della norma che concedeva la delega al Governo in merito alla riforma del canone Rai. Una delega che è stata eliminata grazie al voto del neogruppo creato da Denis Verdini, che hanno fatto passare gli emendamenti presentati da Forza Italia, Movimento Cinque Stelle e da una minoranza del Partito Democratico.