Il Consiglio dei ministri ha approvato il decreto che sospende la rata dell’Imu di giugno sulla prima casa in attesa di realizzare una riforma complessiva della tassazione entro fine agosto. Verrà stanziato un miliardo per rifinanziare la cassa integrazione in deroga ed eliminato il doppio stipendio per i membri del Governo già parlamentari. Tra i provvedimenti odierni il rinvio al 31 dicembre la scadenza dei contratti per i precari della Pubblica Amministrazione.