Nella botte piccola c’è buon vino e in un corpicino mignon c’è la possibile soluzione a una delle paure più concrete di questi giorni: un attacco terroristico.