Decisione senza precedenti del governo greco: il premier Alexis Tsipras ha deciso di sospendere i campionati dopo la nuova ondata di violenza che ha caratterizzato alcuni match del torneo ellenico. Gli ultimi scontri durante il derby di Atene fra Olympiacos e Panathinaikos. I tifosi della formazione biancoverde hanno lanciato fumogeni e tentato una invasione di campo dando il via a scontri con la Polizia durante i quali sono rimaste ferite alcune persone. Una rissa è scattata anche durante una riunione di Lega.