Il ministro delle finanze spera che la sua assenza renderà più semplice trovare un accordo con i creditori.