Ore di tensione in Grecia, in attesa di capire quale sarà l’esito del referendum indetto dal premier Alexis Tsipras. Migliaia di persone sono scese in piazza, protestando contro l’austerity imposta dall’Europa e auspicando come risposta la vittoria del “NO” (alle proposte dei creditori), come consigliato dallo stesso Tsipras.