La maggior parte delle volte è causato da stanchezza e stress, ma in alcuni casi nasconde ben altro