L’occhio del Sahara, le pietre mobili della Death Valley e non solo…