Poca pazienza e incapacità nel gestire la fame sono solo alcuni dei motivi