Durante l’IFA di Berlino, uno degli eventi più importanti al mondo legato alla tecnologia, c’è stato spazio anche per Huawei, che ha presentato le sue ultime novità.

Huawei scende in campo con un phablet: Ascend Mate 7 non è un tablet da sette pollici – come potrebbe indurre a pensare il nome – ma uno smartphone da 6″ con Android 4.4 Kitat modificato da EMUI 3.0, la nuova interfaccia personalizzata dal produttore cinese.

Un prodotto interessante, che conferma le due tendenze della manifestazione tedesca… ovvero, le dimensioni elevate degli schermi e le fotocamere frontali sempre più performanti. 5Mpixel, come quelli di Microsoft Mobile.

Display Full HD a 1920×1080 pixel, fotocamera posteriore da 13Mpixel in due versioni con 2Gb o 3Gb di RAM e memoria interna da 16Gb o 32Gb (sempre espandibili via microSD): Ascend Mate 7 monta un processore octa-core – altro leitmotiv dei dispositivi presentati a IFA 2014 – Kirin 925 al prezzo di 499€ per la versione meno ambiziosa e 599€ per quella più potente.