Un clamoroso esempio di valido giornalismo investigativo è al centro de Il caso Spotlight, film di Tom McCarthy che racconta la storia di come il Boston Globe riuscì a portare a galla i casi di pedofilia coperti della chiesa cattolica americana.

Il film in uscita il 18 febbraio ha guadagnato ben sei agli Oscar come miglior film, regia, sceneggiatura originale, montaggio e per la prova dei due attori non protagonisti Mark Ruffalo e Rachel McAdams. Nel cast anche Michael Keaton, Stanley Lucci e Liv Schreiber.