Il governo vuole vietare l’uso di un servizio fornito dagli ospedali per aiutare le madri in difficoltà.