Una donna olandese dimostra che si può avere il ritmo nel sangue anche se si è nati nel Nord Europa.