Il Milan potrebbe essere presto venduto ai cinesi. Almeno questa è l’idea di Silvio Berlusconi che vorrebbe cedere il 75% della squadra rosso-nera a Pechino. L’ex presidente del Consiglio ripete da giorni la sua idea, nei suoi incontri privati e nelle riunioni più allargate che si tengono tra Arcore e Roma. Ma ormai non ci sono dubbi: dopo l’Inter a un indonesiano, il Milan finirà ai cinesi. Con la garanzia, avrebbe detto Berlusconi, che la figlia Barbara conservi il suo ruolo di amministratore delegato.Il costo dell’operazione dovrebbe superare il miliardo di euro