È iniziata con una stretta di mano del presidente Barack Obama, la prima visita ufficiale di papa Francesco negli stati Uniti. Il pontefice è stato accolto da tutta la famiglia Obama, moglie, figlie e suocera del presidente comprese. Francesco è il terzo pontefice a visitare Washington, città letteralmente blindata per l’occasione. Atterrato alla Andrews Air Force Base, nel Maryland con un volo Alitalia proveniente da Cuba, papa Francesco è poi salito su una Fiat 500 L nera, con targa personalizzata, per trasferirsialla sede della nunziatura apostolica, la missione diplomatica del Vaticano a Washington.