È stata una mattinata trascorsa fra i fisici dell’acceleratore di particelle Lhc (Large hadron collider) quella di Matteo Renzi che, accompagnato dal ministro del Miur, Stefania Giannini s’è recato oggi in visita presso i laboratori del Cern di Ginevra, dov’erano ad attenderlo il direttore generale del centro di ricerca Rolf Heuer e Fabiola Gianotti, che gli succederà alla guida dell’organizzazione dal primo gennaio 2016.