Gabriele Salvatores parla del suo ultimo film, “Il ragazzo invisibile”, affrontando temi importanti come l’adolescenza e la difficoltà dei ragazzi di trovare la loro identità in un periodo così complesso della loro vita che li porta, a volte, a desiderare di essere (o di sentirsi) invisibili.