Un gruppo di amici si rincontra a Cuba raccontandosi i sogni svaniti del passato e l’ineluttabile fine del ‘periodo speciale’ decretato da Fidel Castro negli anni ’90. Il capolavoro di Laurent Cantet vincitore della Palma d’oro a Cannes nel 2008.