È un vero e proprio esodo quello che sta avvenendo in queste ore dalla Libia verso l’Europa. Tra sabato e domenica i gommoni soccorsi dalle motovedette di Guardia Costiera e Guardia di Finanza, e dai mezzi della Marina Militare nel Canale di Sicilia sono stati più di 15, con a bordo oltre 2mila persone. Ma ci sono alcuni nuovi aspetti che rendono questa nuova fuga dal nord Africa diversa dal passato.