Dimenticate bambole e macchinine: anche qui dove i combattimenti sono reali si preferiscono pistole e fucili. Un dramma o un modo per esorcizzare ciò che accade?