Hassan Rohani, presidente della Repubblica islamica iraniana, ha reso noto con un discorso che l’Iran è pronto a entrare in un anno di prosperità economica dopo che il suo governo è riuscito a mantenere la promessa di far revocare le sanzioni internazionali. ”Garantisco alla nazione iraniana che il prossimo anno, con le sanzioni ormai alle spalle e grazie all’impegno dei nostri giovani, sarà un anno di prosperità economica. Dobbiamo trovare unità d’intenti grazie a elezioni libere e oneste che dovranno svolgersi correttamente”, ha detto, riferendosi alle elezioni del prossimo 26 febbraio, con cui gli alleati moderati di Rohani sperano di allargare la loro rappresentanza in Parlamento.