Se è un video autentico è agghiacciante, se è falso, è uno scherzo forse ancora più agghiacciante.Su molti siti arabi circola infatti un video attribuito all’Isis, i jihadisti dell’autoproclamato califfato islamico di Abu Bakr al Baghdadi.