Luoghi di culto improvvisati: è la seconda religione del Paese, ma sono solo quattro le strutture riconosciute. Ecco che i fedeli trovano vie alternative per manifestare la propria fede, riunendosi in capannoni,