La disoccupazione continuerà a salire, i consumi caleranno e la tanto attese ripresa dell’economia italiana, alle prese con la più lunga recessione degli ultimi 20 anni, si concretizzerà a ritmo ridotto solo nel 2014. E’ quanto sostiene l’Istat nelle nuove previsioni per il periodo 2013-2014 diffuse oggi.