Lo stilista inglese John Galliano, caduto in disgrazia per dei pesanti epiteti antisemiti lanciati in un bar parigino, episodio che nel 2011 gli era costato il posto da Dior, è stato nominato direttore creativo della griffe parigina Martin Margiela. Lo ha annunciato Renzo Rosso, presidente del gruppo OTB, proprietario del brand. John Galliano dopo tre anni e mezzo di esilio fa così il suo grande ritorno nel fashion business, una eventualità di cui si vociferava con insistenza durante le ultime sfilate parigine.