La pop star canadese, Justin Bieber, rischia di nuovo l’accusa per atti di vandalismo che potrebbe farlo finire in prigione per almeno un anno.

Ma cos’ha combinato Justin Bieber questa volta? Niente di diverso dal solito in verità. La pop star ha organizzato un party per festeggiare il ritorno a Los Angeles con amici e conoscenti.

Come da copione, la Polizia, allertata dai vicini, ha fatto irruzione intimando di abbassare il volume della musica. Stranamente Bieber ha obbedito ma ormai le forze dellordine avevano il loro bel da fare per allontanare le Belibers accorse sul luogo.