L’attrice intervistata dal New York Times non l’ha mandata a dire alle case di produzione.