Eric Lartigau racconta una storia di impegno civile, priva di pietismo ma anzi carica di humour e di leggerezza, al cui centro c’è la giovane Paula Bélier (la star di The Voice Louane Emera), vera e propria mediatrice con l’esterno per la sua famiglia di agricoltori della Normandia: suo fratello, suo padre e suo madre sono infatti tutti i sordi.

Quando Paula scoprirà i prodigi della propria voce grazie al suo insegnante di musica le si dischiuderà dinanzi una prospettiva esaltante quanto dolorosa: seguire il proprio talento o rimanere con i propri cari?