I palestinesi calvalcano le onde grazie ad alcune tavole donate da un ex campione, usando lo sport per scaricare l’adrenalina e per non pensare alla loro difficile vita.