L’ente spaziale degli Stati Uniti sta effettuando dei test con gli occhiali progettati dall’azienda americana ed altri dispositivi simili. Per gli astronauti risulterebbe molto più comodo lavorare con una tecnologia di questo tipo invece di controllare fisicamente un computer.