I surfisti appassionati non hanno bisogno di oceano: qualunque corso d’acqua fa all’occorrenza, purche’ abbia delle onde. E’ il caso dell’Eisbach, un canale che, grazie alle sue rapide, ha reso la capitale bavarese un paradiso del surf.