Si chiama Michele Benincaso, vive in Svezia, e qui ha realizzato questa nuova chicca della tecnologia e della musica, evoluzione della chitarra nell’era di internet.