La scelta rappresenta il ritorno alla regia per Michele Placido dopo l’insuccesso de Il cecchino: il nuovo film racconta allora una storia intima che lo riporta ai tempi di Un viaggo chiamato amore, Del perduto amore e Il grade sogno.

Protagonisti dell’opera ispirata alla commedia L’innesto di Luigi Pirandelo, sono Raoul Bova e Ambra Angiolini, una coppia che si ama da tempo ma che non riesce ad avere figli. Tutto viene ribaltato quando lei, dopo aver subito uno stupro, scopre di essere incinta. La decisione da prendere in merito alla gravidanza cambierà per sempre il loro rapporto.