La potenza dell’uragano Matthew che nei giorni scorsi ha colpito gli Stati Uniti è impressionante: i venti sferzavano a quasi 200 km/h tanto da strappare via dalle radici questo albero.