L’abbiamo fatta grossa, in uscita il 28 gennaio racconta l’incontro tra il personaggio di Albanese, Yuri Pelagatti, e quello di Verdone, Arturo Merlino, in circostanze quasi da pellicola statunitense degli anni ’40: il primo infatti è un attore in crisi dopo la separazione dalla moglie che chiede all’altro, investigatore privato, di fornirgli le prove dell’infedeltà della ex.

Peccato però che entrambi siano dei goffi e pasticcioni outsider, con risultati che ci portano più sul versante grottesco del genere alla Il grande Lebowski dei fratelli Coen. La situazione in effetti precipiterà proprio per colpa di una valigetta di denaro che la coppia troverà per caso, contenente un milione di euro.

In questa clip Verdone invece ci porta nella casa di Merlino, che è in poi in realtà la casa della zia, dalla quale alloggia proprio perché la sua professione non gli permette altra sistemazione.