Impiegando le ultime tecnologie, una startup californiana ha creato un dispositivo in grado di monitorare l’appetito di Kitty, pesarlo e rilasciare cibo e acqua per poi postare il tutto su un social network rigorosamente felino.