Un amore che supera ogni limite d’età e ogni convenzione sociale. È quello descritto e messo in scena nel suo film da Stefano Consiglio.

È il legame che nasce tra l’infermiera Adriana, vedova con figli e nipoti, e il giovane Mohamed, marocchino emigrato in Italia. I due scopriranno che non è facile vivere sotto lo sguardo giudicante degli altri.