Segretario generale Fiom: “Noi non condividiamo le cose che il governo sta facendo, non abbiamo intenzione di accettare questo peggioramento. Per questo come Fiom e come Cgil lanceremo la proposta di costruzione di un nuovo statuto dei lavoratori che davvero estenda le tutele e i diritti a tutti”