Quattro anni dopo il successo mondiale di “Inedito” e a due dalla raccolta “20 The Greatest Hits”, Laura Pausini torna con “Simili”, album di 15 brani in uscita in tutto il mondo il 6 novembre: pubblicato in versione italiana e spagnola, è distribuito in oltre 60 Paesi. La cantante spiega così il titolo del disco, il primo scritto da quando è mamma, che fotografa un periodo personale di grande gioia ma va oltre l’autobiografia.”Simili è una parola che in questo momento, nel mio vocabolario dei sentimenti, è la più importante: contiene sia la parola uguali che quella differenti e questo mi permette di essere più aperta e curiosa.