Per sfidare la cosiddetta legge bavaglio, che vieta ai cittadini di manifestare senza autorizzazione, a un gruppo di spagnoli è venuta l’idea di realizzare la prima dimostrazione virtuale della storia.